Melanie Polanco

DISLESSIA: STORIE DI VITA

Una lacrima percorre lentamente la sua guancia, la mano pronta ad asciugarla.

 La testa che scoppia.
Gli occhi bruciano, perché sono incantati, fissano il grigio del cielo, cupo, come lei.
Questo, esattamente 6 anni fa, quando ricevetti una notizia scomoda, a quel tempo: quella di essere dislessica.
Ora non ci faccio neanche caso, cosa che ora mi piace.
Sì, può essere motivo di bullismo o di semplici prese in giro, mi è capitato. Ma non mi sono mai vergognata anzi, era il contrario, io ridevo degli altri, perché la dislessia, in parte ti differenzia, ti fa sentire diverso. Ed è bello non essere monotoni.

Iscriviti alla nostra newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email e rimani informato su tutte le attività EVOLVIS.